concorso-mieli-2018

Concorso mieli 2018

L’Associazione Apicoltori Mantovani in collaborazione con l’Accademia Veneto Lombarda di analisi sensoriale degli alimenti organizza la quarta edizione del concorso mieli.

REGOLAMENTO DEL CONCORSO -  CONDIZIONI DI PARTECIPAZIONE

Il concorso è aperto a tutti i soci dell’Associazione Apicoltori Mantovani in regola con il versamento della quota sociale 2018.
Per ogni campione di miele partecipante al concorso l’Associazione Apicoltori Mantovani dovrà ricevere entro e non oltre domenica 30 settembre 2018:
1. Per i mieli monoflora e di melata una campionatura costituita da 3 confezioni da 250 grammi ciascuna in idonei vasi di vetro completamente anonimi, privi, cioè di etichetta e sigilli e di qualsiasi elemento identificativo;
2. Per i mieli milleflori una campionatura costituita da 4 confezioni da 250 grammi ciascuna in idonei vasi di vetro completamente anonimi, privi, cioè di etichetta e sigilli e di qualsiasi elemento identificativo;
3. la scheda di partecipazione debitamente compilata.
Per essere ammesso al concorso il miele dovrà presentare le seguenti caratteristiche:
1. essere esclusivamente prodotto in Italia e provenire esclusivamente da partite prodotte nel 2018 (deroga per il miele di corbezzolo e di edera prodotto nel 2017);
2. essere estratto da favi mediante centrifugazione;
3. essere perfettamente pulito e in ottimo stato di conservazione;
4. avere un tenore di umidità massimo del 18%;
5. avere valori di idrossimetilfurfurale (HMF) inferiori a 10 mg/kg e, solo per il miele di Erica arborea, inferiori a 15 mg/kg.
Tutti i mieli che non avranno le caratteristiche richieste saranno esclusi dal concorso.
I campioni di miele ammessi al concorso verranno valutati da un Panel (gruppo di assaggiatori) composto in conformità a quanto richiesto dalle normative tecniche del disciplinare dell’Albo Nazionale degli Esperti in Analisi Sensoriale del miele.
Ogni campione verrà giudicato nell’ambito della categoria dichiarata (monoflora, melata, millefiori). Verranno valutate le caratteristiche visive (come il colore, l’omogeneità, gli eventuali difetti), le caratteristiche olfattive, quelle gusto olfattive e tattili; potranno inoltre essere eseguite analisi chimico-fisiche utili per una migliore valutazione della qualità.
Le tipologie di miele che non raggiungono il numero minimo di 5 campioni partecipanti saranno raggruppate all’interno dei "Mieli rari". I mieli uniflorali insoliti o poco conosciuti verranno giudicati da una giuria composta da tre esperti e da un melissopalinologo.
Verranno premiati solo i campioni che abbiano conseguito un punteggio minimo di 70 punti su 100.
In ogni caso, l’Associazione Apicoltori Mantovani invierà ad ogni partecipante i risultati delle analisi eventualmente eseguite sui campioni ed un giudizio di qualità, al fine di contribuire ad un maggior ritorno di informazioni e quindi alla possibilità di un miglioramento qualitativo delle produzioni.
I giudizi espressi sono definitivi ed inappellabili.
Per quanto riguarda la metodologia relativa all’analisi sensoriale dei mieli si fa riferimento al regolamento dell’Albo degli Esperti in Analisi Sensoriale Nazionale.
Alcune categorie di mieli saranno valutate anche da una giuria composta da studenti dell’Istituto Tecnico Agrario “Strozzi” di Mantova e dell'Istituto Don Giovanni bosco di Gazoldo degli Ippoliti che segnaleranno il campione da loro preferito in base alle sole caratteristiche organolettiche.
Per ogni campionatura di 3 (o 4 nel caso del millefiori) è richiesto un contributo di 10,00 euro da versare ad un incaricto dell'Associazione apicolori mantovani al momento della consegna dei campioni.


DOVE E QUANDO CONSEGNARE I CAMPIONI
I campioni devono essere consegnati entro domenica 30 settembre 2018 presso il negozio di materiale apistico "L'esagono" (3487123722), via Tre Teste numero 4 in località Scorzarolo, Borgo Virgilio - nei seguenti giorni ed orari:
martedì, giovedì e sabato dalle 9.00 alle 12.00 e dalle 15.00 alle 19.00
lunedì, mercoledì e venerdì dalle 15.00 alle 19.00
domenica dalle 9.00 alle 12.00
In alternativa, previa accordo telefonico, possono essere consegnati a Damiano Buttarelli (3494597149) o, ancora, in occasione di incontri tecnici organizzati dall’Associazione Apicoltori Mantovani.